logo

TRATTAMENTO DATI PERSONALI

Informativa sulla tutela dei dati personali ai sensi degli art. 12 e 13 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) la mette a conoscenza circa il trattamento dei suoi dati personali finalizzato a consentirle l'accesso ai servizi del portale del Sistema Nazionale di Allerta Precoce (SNAP).

  • Titolare del trattamento
    • Il titolare del trattamento dei dati da Lei forniti è il Titolare del trattamento dei dati personali è il ISS, con sede in Viale Regina Elena 299 – 00161 – Roma
    • Partita I.V.A. 03657731000 – C.F. 80211730587
    • Telefono: 06 4990 1 – Fax: 06 4938 7118
    • E-mail osservatorio.fad@iss.it
    • E-mail sistema.allertadroga@iss.it
    • PEC: protocollo.centrale@pec.iss.it
  • Finalità del trattamento
    I dati personali da lei forniti sono trattati con modalità informatiche e sono necessari all'erogazione dei servizi connessi al sistema di allerta precoce a contrasto della droga, al fine di promuovere e realizzare, in modo coordinato e sinergico, attività di collaborazione con pubbliche amministrazioni, centri di ricerca, forze dell’ordine e strutture sia pubbliche che del privato sociale competenti nello specifico settore. Il trattamento viene effettuato in conformità alle norme che favoriscono la semplificazione dell'interazione. I dati saranno trattati esclusivamente dal personale qualificato, espressamente nominato come responsabile del trattamento. Al di fuori di queste ipotesi, i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell'Unione europea.
  • Periodo di conservazione dei dati
    I suoi dati vengono conservati fino a quando non ricorrerà al diritto di cancellazione degli stessi di cui al punto successivo.
  • Accesso rettifica o cancellazione dei dati - Reclamo
    Ai sensi dell'articolo 13, comma 2, lettera b) del Regolamento 2016/679, lei ha il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso, la rettifica o la cancellazione dei suoi dati.  Ai sensi dell'articolo 13, comma 2, lettera d) del Regolamento 2016/679,  ricorrendone i presupposti, lei ha il diritto di proporre reclamo al Garante, quale autorità di controllo, secondo le procedure previste.